ABOUT US >

_GRAFICA_Marchio Il Bosco e Le 3 biolche

Trebiolche Permacultura

E' un marchio di proprietà di:

Az. Agricola Gianluca Burani

"Il Bosco dei Mille Frutti"

Sede Legale: Via Govi, 4  -  42025 Cavriago (RE) - Italy

Sede operativa: (UTE2) -  Via Guardanavona 53/4 - 42025 Cavriago (RE) - Italy

Sede operativa: (UTE1) - Via Cadrazzole-Vedriano, 97 -  42026 Canossa (RE) - Italy   -    P.IVA 02455900353

CONTACT >

T: +39 335 6543076

lucaburani@hotmail.com

 

© 2019 Design & Editing

by Gianluca Burani

Diritti riservati
 

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • Pinterest - Black Circle

L'Azienda agricola:  Il Bosco dei Mille Frutti

Siamo una piccola ma innovativa realtà, basata su un modello agro eco-sistemico ispirato dalle etiche e dai principi della permacultura. Siamo un'azienda multifunzionale, basata sulla riorganizzazione e la valorizzazione di un terreno di pianura di circa un ettaro, ovvero tre Biolche Reggiane, con inserito un vecchio immobile in fase di riconversione, e di un'area di alta collina di circa nove ettari, di notevole valore ecologico e paesaggistico, con inserito un piccolo immobile abitativo in legno. La nostra resilienza si poggia su molte attività sinergiche. Offriamo diversi servizi che ci aiutano nella sostenibilità economica ed ambientale. Stiamo creando un contesto positivo dal punto di vista ambientale, alimentare ed educativo e proponiamo una intensa e variegata attività didattica.  Saremo presto, inoltre, un bio-agriturismo.

 

COSA

L'Azienda Agricola “Il Bosco dei Mille Frutti” è una realtà costituita nel 2010 ma realmente attiva ed impegnata nella attività solo dalla fine del 2015. Si tratta di una azienda ad indirizzo principale ortofrutticolo e cerealicolo, che intende operare in una nicchia del settore, mediante la produzione di prodotti particolari, come grani antichi, frutti antichi e insoliti, piccoli frutti ortaggi oltreché piante officinali, aromatiche e medicinali.

COME

Tutte le coltivazioni avvengono in un contesto agro-rurale di tipo

rigenerativo, sostenibile, biologico ed eco-sistemico. In pratica si pensa che oltre a produrre, l’Azienda debba creare un vero e proprio ecosistema stabile ed in continua evoluzione, che a maturazione possa fare vivere una esperienza naturalistica ed estetica bella e profonda ai visitatori e a chi in azienda lavora, contestualmente diventando un elemento di abbellimento del paesaggio nella quale è inserita. Il progetto agricolo prevede la creazione di diversi ambienti agro rurali, utilizzando i criteri della permacultura e della agricoltura rigenerativa ed eco-sistemica. L'output atteso non è soltanto l'output misurabile (materiale/tangibile) in grado di generare un reddito (finanziario) ma è anche un output immateriale (intangibile) costituito da informazione: il miglioramento estetico, funzionale, ecologico e sociale di un'area di riferimento di piccola scala.

DOVE

Tutte le coltivazioni avvengono in un contesto agro-rurale di tipo

rigenerativo, sostenibile, biologico ed eco-sistemico. In pratica si pensa che oltre a produrre, l’Azienda debba creare un vero e proprio ecosistema stabile ed in continua evoluzione, che a maturazione possa fare vivere una esperienza naturalistica ed estetica bella e profonda ai visitatori e a chi in azienda lavora, contestualmente diventando un elemento di abbellimento del paesaggio nella quale è inserita. Il progetto agricolo prevede la creazione di diversi ambienti agro rurali, utilizzando i criteri della permacultura e della agricoltura rigenerativa ed eco-sistemica. L'output atteso non è soltanto l'output misurabile (materiale/tangibile) in grado di generare un reddito (finanziario) ma è anche un output immateriale (intangibile) costituito da informazione: il miglioramento estetico, funzionale, ecologico e sociale di un'area di riferimento di piccola scala.

PERCHE'

​Il nome “Il Bosco dei Mille Frutti” vuole avere una specifica valenza che sintetizza alcuni concetti fondamentali impliciti nell’impostazione della Azienda Agricola:

Bosco. Il bosco, e di rimando la foresta, rappresenta uno degli ecosistemi più stabili, più bio diversi e più efficienti presenti in Natura. E’ uno dei cosiddetto "climax evolutivi" naturali spontanei. E’ il sistema naturale che evolve naturalmente da un terreno incolto non trasformato o toccato dalla mano dell'uomo. Il bosco è in grado di svolgere alcune funzioni fondamentali quali ad esempio la creazione di biomassa, il sequestro di CO2, l'offerta di rifugio e di casa di innumerevoli forme di vita, la stabilizzazione del clima e dei terreni, e tante altre. Il Bosco, in senso lato, è il modello naturale al quale attingiamo nella progettazione del nostro sistema. E’ il punto di arrivo delle successioni colturali previste dal progetto. Un bosco progettato, ma basato sui medesimi principi funzionali della Natura.

Mille. La parola rimanda direttamente alla impostazione poli colturale e multi prodotto della nostra Azienda Agricola, così come molteplici sono gli output di un qualunque sistema naturale stabile. La pluralità dei prodotti, spinge il sistema verso la resilienza del sistema stesso. Se è vero che la produttività individuale di ogni singolo output sarà inferiore, la produttività globale del sistema sarà maggiore, perché potrà valorizzare anche l’elemento temporale e stagionale. E sarà maggiore sia a livello di stagionalità che a livello di evoluzione nel tempo perché man mano che il sistema evolve, cambiano i prodotti. Da prodotti a ciclo breve, si passa a prodotti a ciclo medio fino a prodotti a ciclo lungo. “Mille” ha una valenza simbolica anche nell’ aspetto delle relazioni tra gli elementi del sistema. Infatti, mutuando il concetto dalla permacultura, il sistema nel suo complesso viene pensato e progettato affinché tutti gli elementi costituiscano una rete di relazioni complessa ma funzionale ed efficiente, imitando il più possibile un ecosistema naturale.

 

Frutti. I frutti sono i prodotti agricoli immediati del sistema agricolo, ma, più in generale, simboleggiano  l’output dell’Azienda. I frutti non sono semplicemente prodotti ma sono il raccolto nel suo complesso. Raccolto che è costituito da frutta, ortaggi, prodotti animali, ma anche, e non secondariamente, accumulo di risorse ed energie disponibili (acqua, suolo, vento, sole, biomassa). Ed è infine il "raccolto" di informazioni, di cultura, di saper fare, di relazione sociali. Ed è quest’ultimo aspetto il più importante perché un sistema umano progredisce quanto più fa tesoro delle informazioni che vengono dal sistema naturale, applicando tutti i feedback ricavati dal sistema stesso, e rielabora e redistribuisce queste informazioni al mondo circostante.

Il vigneto